Colore oro in RGB e html

//Colore oro in RGB e html

Colore Giallo oro in RGB e esadecimale

Riprodurre fedelmente il colore oro in rgb o in html è da sempre una sfida.

Riproporre a monitor il colore oro è sicuramente uno dei dilemmi che da sempre si presenta, non solo a chi si occupa di grafica e di stampa, ma anche a chi vuole rendere al meglio i colori per un sito web o su presentazioni che vogliono rendere il colore oro con un effetto il più realistico possibile.

Colore oro in RGB

Ottenere il colore oro per la visualizzazione del colore sul web è del tutto diverso rispetto a quanto succede per la stampa (se hai bisogno di gestire il colore oro in stampa potrebbe interessarti questo articolo).

In questo caso si ha il provvidenziale aiuto della luminosità dei monitor che lavorando per sintesi additiva del modello RGB (ovvero con la sovrapposizione delle tre luci primarie Red, Green e Blue), riesce meglio ad interpretare l’effetto luminoso metallico del colore oro.

Le indicazioni che vengono date da Pantone per riprodurre il suo Pantone 871 Oro in RGB sono

R 132 G 117 B 78

In alternativa a questa combinazione RGB si può utilizzare il corrispettivo codice esadecimale

#84754E

che è l’ideale per riprodurre il colore oro in html.

rgb per colore oro

Queste sono è il codice del colore oro ottenibile con il metodo rgb

Riportiamo di seguito un esempio di come viene rappresentato il colore oro (in photoshop).

Chiaramente queste sono indicazioni di massima, perché l’effetto che si vuole ottenere è un fattore soggettivo.
Da questo punto di partenza si può lavorare quindi per ottenere varianti più o meno luminose, più o meno calde e trovare così il colore oro di proprio gradimento.

Può essere una buona soluzione inoltre migliorare l’effetto utilizzando anche delle texture specifiche.
Se dosate sapientemente, le texture possono aumentare il realismo lavorando sulla profondità e la consistenza data ai materiali.

texture per effetto colore oro in rbg

Esempi di texture da poter applicare per rendere più reale l’effetto del colore oro facilmente reperibili anche da google o da database di immagini

È importante sapere fin da principio a quale scopo sarà destinato il nostro colore oro, in quanto un eventuale conversione da RGB a CMYK (o viceversa) porterà come è naturale a una variazione significativa della risultante cromatica.

Si deve quindi utilizzare il modello RGB se l’immagine verrà utilizzata solo per la visualizzazione su monitor (siti web, presentazioni, fotografie, ecc) e non andrà stampata: verrà così utilizzata la combinazione R 132 G 117 B 78.

Se invece si prevede che l’immagine dovrà esser in seguito stampata sarà importante comporre il colore oro con i valori di quadricromia C 0 M 17 Y 55 K 50 (come suggerito da Pantone).
Altre combinazione vengono suggerite in questo articolo nel quale potrai anche approfondire le tecniche e le migliori soluzioni per riprodurre il colore oro in stampa.

2018-10-12T11:20:28+00:00Categories: Il colore|0 Comments

Leave A Comment

Prima di lasciarci... vorresti ricevere il nostro catalogo?

Stampiamo 700.000 etichette al giorno, se vorrai un giorno stamperemo anche le tue :-)

Non amiamo lo Spam e ti garantiamo che i tuoi dati non saranno MAI ceduti ad altri!